Essiccatore a letto fluido TG 200

Close

Lingua:


L’essiccatore a letto fluido TG 200 è utilizzato nel controllo qualità e nella preparazione del campione e nella ricerca e sviluppo. Permette l’essiccamento delicato di materiali organici, inorganici, chimici o farmaceutici.
Il materiale può essere grossolano, fine, cristallino, fibroso o in scaglie. Il potente getto assicura una portata d’aria ottimale e garantisce che i prodotti da essiccare venga miscelato dolcemente ed in un tempo molto rapido  Il TG 200 può anche essere usato come essiccatore di articoli quali setacci analitici.

Esempi applicativi

cellulosa, carbone, coke, compositi, cuoio, materiali farmaceutici, granuli di plastica, combustibili derivati da rifiuti​​, segatura, terreni, rifiuti, ... Continua al Database Applicativo

Vantaggi prodotto

  • Essiccamento delicato, miscelazione di sostanze termolabili
  • Tempi essiccamento molto brevi (approx 5-20min)
  • Getto potente per un’ottimale portata d’aria
  • facile maneggevolezza
  • intervallo operazioni per una migliore miscelazione del letto fluido
  • Versatile grazie all’ampia gamma di contenitori disponibili
  • possibilità di memorizzare fino a 9 programmi
  • Motore senza spazzole permette una durata maggiore

Caratteristiche

Applicazioni essiccato
Campo di applicazione agricoltura, biologia, chimica / plastica, materiali da costruzione, ambiente / riciclaggio, cibo, medicine / farmaci
Materiale in ingresso materiali sfusi e solidi
Dimensione materiale in ingresso*: > 100 µm
Volume flusso 185 m3/h
Tempo settaggio digitale, 1 - 99 min / operazione in continuo
Programmi memorizzabili 9
Regolazione della temperatura continuously adjustable, 40 - 130 °C (depending on air throughput rate)
Tempo di essiccamento 5 - 20 min, in funzione del prodotto, della quantità, dell'umidità
Volume contenitore 1 x 6 l / 3 x 0.3 l
Dati alimentazione elettrica 200-240 V, 50/60 Hz
Potenza connessione Monofase
W x H x D 400 x 1000 x 480 mm
Peso netto ~ 21 kg
Standard CE

Prego notare:
*in funzione del materiale e della configurazione strumentale

Principio di funzionamento

L’essiccamento con l’Essiccatore TG 200utilizza il processo a letto fluido, una tecnica simile a quella usata nei processi industriali. L’aria ambientale passa attraverso un filtro; un ventilatore muove l’aria attraverso gli elementi di riscaldamento e la forza attraverso la membrana forata e all’interno del contenitore di essiccamento. Le particelle solide vengono costantemente agitate e quindi mantenute separate tra di loro; questo aiuta ad evitare l’impaccamento cosa che spesso accade utilizzando gli altri sistemi di essiccamento.
Il flusso d’aria estrae umidità dale particelle e poi dal filtro superiore. Usando il coperchio a chiusura rapida con l’inserto filtrante si possono essiccare particelle con diamtro inferiore a 100 micron. Il ventilatore a 1000 W fornisce un flusso d’aria a 185m3/h alla massima velocità; l’uscita del riscaldatore è 2000 W. Il volume d’aria, la potenza del riscaldamento e la temperatura sono regolabili. La temperatura è controllata via display.

Soggetto a modifiche tecniche ed errori